Alleanza strategica per lo sviluppo dell’economia circolare

Remedia 02

Interseroh entra nel capitale di Remedia TSR

Il Gruppo Interseroh, leader europeo dei servizi per il waste management, rafforza la propria presenza sul mercato italiano con l’ingresso in Remedia TSR, la società operativa di Consorzio Remedia, con una quota del 40%.

Consorzio Remedia, principale Sistema Collettivo italiano per la gestione dei rifiuti tecnologici, mantiene ad oggi il ruolo di socio di maggioranza, assicurando continuità di impegno nello sviluppo strategico di Remedia TSR, a beneficio dei 1.500 Produttori associati.

Per Remedia TSR l’operazione è volta a rafforzare la propria competitività sul mercato, grazie a un portafoglio di servizi sempre più ampio, mentre per Interseroh si tratta di un consistente investimento internazionale che delinea uno scenario di novità assoluta per l’intero settore della gestione e dell’avvio a riciclo dei rifiuti.

 Il Consorzio Remedia è il principale consorzio nazionale per la gestione dei rifiuti tecnologici – e Interseroh – azienda del Gruppo ALBA – annunciano oggi la firma di un accordo strategico: Interseroh, attraverso la consociata Interseroh Austria, fa il suo ingresso nel capitale di Remedia TSR, società operativa di Consorzio Remedia, con una quota del 40%. L’operazione prevede la possibilità di aumentare la partecipazione azionaria in un secondo momento.

RemediaRemedia TSR ha un fatturato di 25 milioni di euro, conta su 30 partner per l’avvio a riciclo dei RAEE e su 250 partner logistici e ha raccolto nel 2017 100.000 tonnellate di rifiuti tecnologici a fine vita sull’intero territorio nazionale.

Interseroh è una società che fa parte del Gruppo tedesco ALBA, e offre servizi integrati e su misura a oltre 10.000 aziende per un fatturato di circa 700 milioni di euro (2017). Dopo le recenti espansioni in Austria e Polonia, l’Italia è un mercato chiave per Interseroh, dove è presente dal 2012.

L’ingresso di Interseroh nel capitale di Remedia TSR porterà benefici sia per Interseroh sia per Consorzio Remedia, con l’avvio di una partnership strategica che permetterà non solo di accrescere ulteriormente la raccolta dei rifiuti tecnologici, ma anche di incrementare quella di imballaggi e batterie al litio. L’accordo porterà, inoltre, alla creazione di servizi innovativi nell’area delle soluzioni di riciclo e riutilizzo dei rifiuti tecnologici sul mercato italiano. Infine, Remedia TSR potrà compiere un nuovo salto di qualità in termini di competitività, beneficiando di un portafoglio di servizi più ampio e di ulteriori economie di scala, in un’ottica di sostegno alle imprese impegnate sul fronte di una gestione moderna dei rifiuti aziendali basata sul paradigma dell’economia circolare. Ne beneficeranno anche i 1.500 Soci di Consorzio Remedia, tra cui 20 dei 30 maggiori produttori mondiali di elettronica di consumo e dell’elettrodomestico.

Più in generale, l’operazione annunciata oggi un nuovo approccio che riguarda l’intero settore della gestione e dell’avvio a riciclo dei rifiuti, con un investimento consistente proveniente da un grande player internazionale in un settore che, nel nostro Paese, ha ancora ampi spazi di crescita.

“L’operazione annunciata oggi rappresenta per Interseroh uno dei più importanti investimenti effettuati sin dalla sua fondazione, un deal strategico per lo sviluppo in un mercato chiave come quello italiano” – afferma Roberto Magnaghi, Amministratore Unico di Interseroh Italia“Attraverso l’investimento in Remedia TSR siamo in grado di proporre alle aziende italiane un portafoglio di servizi unico e innovativo, che comprende la gestione dei rifiuti e delle apparecchiature elettroniche, e che ci permette di acquisire ulteriore potenziale di crescita nella raccolta e gestione di rifiuti su scala industriale, anche di imballaggio, nel trading delle materie prime seconde e nella raccolta e avvio a riciclo delle batterie a ioni di litio. Il tutto con la garanzia di sicurezza di un player internazionale come Interseroh per la gestione dei rifiuti e per la compliance alle normative vigenti”.

“Siamo lieti di avere con noi un partner internazionale in grado di portare valore ed esperienza alla nostra società operativa” – commenta Walter Rebosio, Presidente di Consorzio Remedia“contribuendo così al suo sviluppo al fine di assicurare ai nostri associati, anche per i prossimi anni, miglioramenti costanti nella qualità dei servizi forniti e nella capacità di generare ulteriore efficienza operativa. La partnership con Interseroh ci offre la possibilità di mantenere nel tempo contributi di gestione RAEE e pile a livelli molto competitivi, a vantaggio delle aziende e dei consumatori”.

Contatti

 

Ufficio stampa Interseroh                                                           Ufficio stampa Consorzio Remedia
Hill+Knowlton Strategies                                                               BPRESS
Daniele Rurale                                                                              Roberta Santangelo
daniele.rurale@hkstrategies.com                                                 robertas@bpress.it
02.3191.4269 – 346.5011546                                                       02.725851 – 393 8564792

 

Interseroh
Interseroh è un’azienda del Gruppo ALBA, uno dei player principali a livello mondiale nel settore dei servizi ambientali, di avvio a riciclo dei rifiuti e di fornitura di materie prime seconde, con un fatturato di circa 1,8 miliardi di euro (2016) e circa 7.500 dipendenti in Europa e Asia. Nel 2016, il Gruppo ALBA ha permesso – grazie alla sua attività – la mancata emissione di 4,3 milioni di tonnellate di gas serra, generando 36,2 milioni di tonnellate di materie prime seconde dalle sue attività di avvio a riciclo. Per maggiori informazioni, www.interseroh.com

Remedia
Remedia è il principale Sistema Collettivo italiano no profit per la gestione eco-sostenibile di tutte le tipologie di RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), pile e accumulatori e impianti fotovoltaici. Nato nel 2005 il Consorzio conta oggi oltre 1500 iscritti ed è il primo consorzio per quote RAEE, rappresentando un punto di riferimento nella gestione di RAEE, Rifiuti di Pile e Accumulatori. Nel 2012 Consorzio Remedia ha fondato Remedia Tecnologie e Servizi per il Riciclo Srl (Remedia TSR), società operativa che coordina il network di gestione di rifiuti da Pile e Accumulatori di RAEE domestici e professionali per conto del consorzio stesso e offre servizi integrati di gestione dei rifiuti per le aziende clienti. Per maggiori informazioni www.consorzioremedia.it

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Post collegati:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*